Lessico della Resistenza

La IV Zona Operativa è ricondotta ad un Lessico-chiave, reso tramite etichette che riassumono l’Organigramma delle forze della Resistenza, scegliendo la situazione per come si presenta il 12 aprile 1945, quindi pressoché contestuale alla Liberazione.

Il Lessico si propone come strumento di consultazione agile e rigoroso per chi vuole conoscere la Resistenza in IV Zona e per chi desidera, partendo dalle singole Schede, approfondire le varie tematiche, ricorrendo ad una consultazione delle Fonti puntualmente indicate.

L’organigramma (mappa) è stato elaborato da Maurizio Fiorillo e da M. Cristina Mirabello.
Il Lessico IV Zona Operativa è stato ideato e coordinato da M. Cristina Mirabello.
Il Comitato Scientifico-Didattico è composto da Claudia Bocciardi, Maurizio Fiorillo, Patrizia Gallotti, M. Cristina Mirabello, Lorenzo Vincenzi.

La ricerca può partire da qualsiasi etichetta, cliccando sulla quale si accede alla Scheda relativa.

Mappa-Lessico

Da qui si accede all’elenco viventi al momento del riconoscimento qualifiche nel dopoguerra e aventi il titolo di partigiani o patrioti appartenenti alle S.A.P. IV Zona Operativa.

Per gli elenchi dei partigiani delle varie formazioni, v. pubblicazioni cartacee uscite su di esse. Tra queste:

  • Ricci, Giulivo, Storia della Brigata “Matteotti-Picelli”, I.S.R. La Spezia, 1978
  • Ricci, Giulivo, Storia della Brigata Garibaldina “U. Muccini”, I.S.R. La Spezia, 1978
  • Ricci, Giulivo, La colonna “Giustizia e Libertà”, Fiap-Ass. Partigiani Mario Fontana, ISR P.M.Beghi, SP, 1995
  • Antoni, Varese; Ricci, Giulivo, Protagonisti (a cura di/dei), IV Zona Operativa. La Brigata Garibaldina Centocroci. Storia e Testimonianze, Ed. Giacché, 1997